METEO IN ABRUZZO

05.02.2012 13:56

La conformazione orografica dell'Abruzzo determina una diversa risposta alle perturbazioni atmosferiche che raggiungono la nostra regione. È parso opportuno, quindi, suddividere il territorio regionale in due aree meteoclimatiche, che abbiamo indicato con area interna e area costiera.

Generalmente, perturbazioni provenienti da ovest, come quelle che si formano nel Golfo di Genova, o da sud-ovest, che si formano con il contributo di aria calda e umida di origine mediterranea, interessano prevalentemente il settore occidentale della regione, ossia le aree interne, riservando alla fascia costiera solo le precipitazioni residue.
Le situazioni di maltempo che coinvolgono, invece, il settore orientale e costiero sono generalmente associate alle incursioni fredde che dalle regioni nord-orientali europee interessano il settore adriatico, tipiche dei mesi invernali e a cui possono essere associate nevicate anche a bassa quota.
Il bollettino meteo è realizzato sulla base delle previsioni meteorologiche numeriche del Centro di Eccellenza CETEMPS dell'Università di L'Aquila.

 

 

Indietro

Cerca nel sito

Foto usata sotto licenza Creative Commons da A Guy Taking Pictures  © 2009 Tutti i diritti riservati.